Semplicemente sei


racchiudimi fra le tue braccia
ora, nell'oblio
delle gocce d'inchiostro
e nelle rose che fuggono
- fragranza di te -

C'è gemito, in questa cecità
che le stelle decorano i venti
lasciando echi e desideri nel ventre.
Nella penombra della luna,
mani di zafferano,
labbra sazie di aromi...

Sei, ondulato pensiero,
struggimento lontano,
sei nel carnale più recondito
oltre questa tempesta di
meteore inquiete e fugaci splendori.
Semplicemente... sei  amore



Altre opere di questo autore