Ti aspetterò

Breve il tempo che indugia
il fico piangerà lacrime di miele
i funghi adorneranno il sottobosco
e la notte si gremirà di luna

Danzerà il vento con le arse brocche
tornerai... ti aspetterò nell'aia dove
crescono i lamponi, toglierò la parola
alle notti senza occhi e a quelle che
credevo primavera... Ti aspetterò



( dedicata ad una mia amica d'infanzia che non c'è più )

Altre opere di questo autore