Sentii cantare il mare

Convulso il pianto, dolore buio in petto. Mi rannicchiai sulla poltrona. Le mie coperte furono le stelle per quella notte e l'altra notte ancora. Sentii, cantare il mare la sua vita. Lui udii solo il mio convulso pianto.

Altre opere di questo autore