Rosso diluvio

Lascio che il diluvio dei miei anni
siano fiore senza spina per chi
mi  vivrà nel suo pensiero ...

Non sono più un rosso di sera né
un rosa che frange la linea del mattino 
che abbellisce il sentiero che porta fino
al mistero dell'astratto...

eppure esisto!  
"sento l'anima che brucia umida di malinconia" 

Tesse il giorno dopo giorno il dolce-amaro
e ancora una volta non tacerà il vento 
per quello che non voglio dimenticare


Altre opere di questo autore