Ancora qui

  Ancora qui a rigare  il mio volto stanco
 in ginocchio a recitare Litanie 
e comporre bouquet sul freddo marmo.

ditemi quale Orazione potrei cantare  in cambio
per avere Voi  intorno al nostro tavolo

Non ci sarà Gloria, né Atto di dolore
Per lenire il Vostro Eterno Riposo
Che mi tormenta per il Santo Natale

Mancherà tutto di Voi
miei amati che in silenzio sempre mi amate
di Te Figlia mia, la vita che ti ho dato.



( a tutti i miei e nostri cari che vivono il silenzio
        Buon Natale)

Altre opere di questo autore