A Camilla

Chissà
se un giorno scriverai di me,
così in penombra sul letto e battiti a
tu per tu, con le coperte.

Chissà
se avrò ancora un po' di tempo per
vivermi di te e del tuo diario



(a mia nipote Camilla)

Altre opere di questo autore