Queste Mie mani

Bigia giornata, vestito di grigio perla tono su tono il Cielo ricamato da parentesi nere ali di corvi gracchiano malinconia Dietro la finestra immobile osservo... Piangono gli alberi, danzano i ricordi quando sofferente il tuo corpo vestiva di dolore il tuo viso. Alito di vento tra le chiome ricorda ... le mie mani, tra i tuoi capelli il tuo dolore era il mio dolore le mie, le nostre mani raccolsero le tue lacrime perle preziose Queste mie mani nell?inverno freddo ti colmarono di fiori e carezze con il mio, il nostro amore emigrarono anche le lacrime lasciando posto ad un sorriso. In quella fredda e triste notte avevi freddo ed eri tremolante tra il mio cuore e l?anima ti riscaldai Le Tue Mani, le tue belle mani che tanto mi accarezzarono e intrecciarono i miei capelli strette strette alle mie in quella triste notte, mai le abbandonai. " A Mia Madre " Fiorella

Altre opere di questo autore