Iniziano cos? i racconti del...

Siete ancora li, vi vedo camminare tra secche muraglie con il freddo che vi veste, fra le mani il verde frutto che riempir? l'antiche ampolle di oro che cola profumato. Girano i miei occhi e si perdono tra i sentieri dei verdi boschi fino l? dove mi saluta il giorno, e sospesi nel vento che vi abbraccia tra l'alti castagneti, il melo e le ginestre alto lass? v'indica la strada il falco. Ovunque, lascio lo sguardo voi siete li, a ristorarvi con acque cristalline della sorgente che sotto il monte di felicit? geme, Cala il manto del crepuscolo tra i campi vestiti dai colori della terra e di azzurro veste la valle. Schiena curva, gambe tremolanti, e nel volto si stampa gi? il sorriso entrando in casa.. tra i balocchi le bambole di pezza, telefoni di legno di rocchetto piedini secchi e saltellanti... tra le vostre ali, tenero rifuggio. E' l'ora del riposo, prima che il sonno accarezzi i nostri occhi... dall'ormai stanco mio viso, ricordando... scende una lacrima d'amore. .... Iniziano cos? i racconti del giorno e della sera Ai miei Amati genitori...in ricordo Fiorella

Altre opere di questo autore