Amaro fiume le mie lacrime

Piccolo mio, non ? un buon periodo per noi stiamo soffrendo per la stessa cosa, per quella parola che non dovrebbe far soffrire ma portare la pace non solo tra i popoli ma restare eternamente nel cuore di chi ami. Non ti ho mai visto come ieri, tra pochi giorni 29 anni, tu il mio bambino che tanto Amo, stai soffrendo maledettamente, e come me non ami essere preso in giro le bugie non hanno mai fatto onore a nessuno, le bugie uccidono, distruggono ogni cosa, ieri mi si ? lacerato il cuore vedere le tue lacrime scivolare sul tuo bellissimo viso e la mia mano non riusciva ad asciugarle tante erano, hai preso il mio viso tra le tue mani hai raccolto le mie, dicendomi quanto mi ami, e che sono una grande mamma per l'amore che vi ho dato, le nostre lacrime si sono abbracciate ad una ad una come pietre di fiume hanno impreziosito ancora di pi? il nostro amore. Ti chiedo perdono se ti ho trascurato magari senza volerlo, regalando preziosi minuti o ore a pensieri o parole rilevate astratte, perch? solo l'amore per i figli ? il pi? vero il pi? sincero che tutto dai senza mai chiedere in cambio. Non avrebbe nessun senso vivere senza Te e tuo Fratello. Siete la mia Vera Vita senza forma senza luce senza colore senza una mano o un sorriso che le abbia spostate nulla ? rimasto solo questo amaro fiume le nostre lacrime. ti abbraccier? come quando eri piccolo e ascolter? la tua voce che mi diceva Mamy m'inventi una favola? Si! c'era una volta...

Altre opere di questo autore