S?IO FOSSI

Pubblicata su Athena Millennium il 06/08/2005

S’io
fossi

                 

S’io fossi lampo saettante di

tempesta,
d’immensa tenerezza lo illuminerei

S’io
fossi fuoco gagliardo e bello,

il
tuo cuoricino d’amore riscalderei.

S’io
fossi mare in tempesta

indomabile, dal profondo
dolcemente d’affetto lo immergerei.

S’io
fossi onda spumeggiante,

ritmicamente a lungo lo
carezzerei.

S’io fossi fiume in piena torrenziale,

della
forza della passione l’abbraccerei.

S’io fossi altissimo monte,

l’orizzonte irraggiungibile della mia passione gli
mostrerei.

S’io fossi raggio di sole luccicante,

 eternamente
negli occhi tuoi bellissimi brillerei.

S’io fossi luna piena e pallida,

il cammino tuo nella notte della vita guiderei.

S’io fossi pioggia battente e fitta,

dei miei baci bagnata tutta ti vorrei.

S’io fossi aria leggera e soave,

dentro
te mi perderei.

S’io fossi brezza mattutina, spesso al

tuo
orecchio : > sussurrerei.

S’io fossi eco di montagna, di

ripeterti
: > mai cesserei.

S’io fossi Iddio onnipotente, per

rallegrare
la mia vita te creerei.

S’io fossi artista imprevedibile, per

colorare
la mia vita te dipingerei.

S’io
fossi te, altro che me incontrare non vorrei.

S’io fossi un altro quale non sono,

me che t’ho ben conosciuto e molto amato invidierei.

S’io fossi lontano da te,

di tornare presto a te ogni momento penserei.

S’io fossi tempo felice insieme,

fermarmi per sempre desidererei.

S’io fossi goccioline limpide d’acqua fresca e pura,

 sulle tue
labbra rosse pendere vorrei.

S’io fossi abiti attillati ed eleganti,

il tuo corpo scaldare avvolgendolo vorrei.

S’io fossi edera rampicante ed impudente,

tutto intorno a te sinuoso m’attorciglierei.

S’io fossi tuo gioioso bimbo, crescere mai vorrei.

S’io fossi bagliore fugace di luce,

nei tuoi occhi fascinosi mi spegnerei.

S’io fossi ghiacciaio inaccessibile,

conservarti per i millenni a venire vorrei.

S’io fossi donna affascinante e seducente,

a te somigliare cercherei.

S’io fossi mago amante,

con un incantesimo di me per sempre innamorata ti
terrei.

S’io fossi impavido cavaliere d’altri tempi,

soccorrere e salvare ti vorrei.

S’io fossi re innamorato, come mia regina ti
sceglierei.

S’io fossi senza di te, ovunque e dappertutto te
cercherei.

S’io fossi poeta famoso, di te scrivere le grazie
non mancherei.

S’io fossi poesia d’amore, altro che del tuo fascino
non parlerei.

S’io fossi in difetto, essere da te perdonato
vorrei.

S’io fossi gioia intensa, d’esistere senza di te non
accetterei.

S’io fossi scintilla scoppiettante, bruciare d’amore con te vorrei.

S’io fossi nuvola leggera e veloce,

d’attraversare rapida mari e monti per incontrarti
proverei

S’io fossi stella brillante del firmamento,

per avvicinarmi a te stella cadente diventerei.

S’io fossi farfalla colorata, vivace su di te mi
poserei.

S’io fossi arcobaleno variopinto,

con il tuo sguardo luminoso il cielo azzurro
colorerei.

S’io fossi uragano impetuoso, te tutta di baci
tempesterei.

S’io fossi il Natale futuro,

neve e regali non chiederei solo te domanderei.

S’io fossi copiose lacrime d’amore,

il tuo bel viso carezzerei.

S’io fossi ombra fedele, mai da te mi separerei.

S’io fossi fiamma gioiosa e giocosa,

solo nel tuo cuore arderei.

S’io fossi mano accogliente e virile,

la tua mano gentile stringerei.

S’io fossi cuore affettuoso e caldo,

per te solo batterei.

S’io fossi piede intrepido e sicuro,

al tuo fianco camminerei.

S’io fossi angelo premuroso e vigilante, su di te
veglierei.

S’io fossi chioma fluente e selvaggia, il tuo capo
ornerei.

S’io fossi Passione insaziabile, per te solo
brucerei.

S’io fossi Amore eterno, te l’unica amerei.

S’io fossi cielo azzurro e limpido, dei miei colori
t’abbraccerei.

S’io fossi foglia d’autunno, su di te riposerei.

S’io fossi fronda d’albero, con la mia ombra ti
bacerei.

S’io fossi tuo perdono fraterno, i miei errori dimenticherei.

S’io fossi te fiore profumato, di te respirerei.

S’io fossi ciò che sono, queste parole dal mio cuore
ti leggerei.

S’io fossi Amore senza fine, finir con te vorrei.

S’io fossi inchiostro nerissimo,

la tua bellezza straniera che rapisce descriverei.

S’io fossi immagine d’amore, del tuo corpo
immaginerei.

S’io fossi pensiero geniale, di te penserei.

S’io fossi linfa vitale, il tuo corpo sinuoso e
grazioso muoverei.

S’io fossi straniero errante e perduto, di te
domanderei.

S’io fossi pietra preziosa, il tuo collo marmoreo
abbellirei.

S’io fossi il tuo futuro, solo di te vorrei.

S’io fossi penna di romanzo d’amore, di te
scriverei.

S’io fossi sole infuocato, dalla mia luna splendente
mai mi allontanerei.

S’io fossi innamorato di te, come io sono e fui,

smettere di scrivere di te certo non potrei.

S’io fossi vino inebriante, le tue calde labbra
bagnerei.

S’io fossi Desiderio inesaudito, della tua anima
desidererei.

S’io fossi Voglia incontenibile, di te molto vorrei.

S’io fossi Fame impossibile, di te certo mi
sazierei.

S’io fossi Sete inestinguibile, di te l’unica mi
disseterei.

S’io fossi Freddo pungente, di te sicuramente mi
riscalderei.

S’io fossi Rinuncia completa, solo a te non
rinuncerei.

S’io fossi Lotta strenue, per conquistare te
lotterei.

S’io fossi tutte le ricchezze del mondo, di te
ancora degno non sarei.

S’io fossi nient’altro che ciò che sono, di me tutto
ti donerei.

S’io fossi Scelta perfetta, per me solo ti
piglierei.

S’io fossi Vita d’amore, con te ogni istante vivrei.

S’io fossi Orecchio attento, nel profondo di te
t’ascolterei.

S’io fossi Abbraccio tenero, a me forte ti
stringerei.

S’io fossi Labbra dolci, a bocconi piano ti
assaggerei.

S’io fossi Occhi d’innamorato, da te mai li
toglierei.

S’io fossi Dita che sfiorano, di te solo ti
toccherei

S’io fossi coppa traboccante, di te comunque berrei.

S’io fossi tenebre fitte, di me tutta ti
nasconderei.

S’io fossi Linguaggio d’Amore, te l’unica parola
direi.

S’io fossi Goloso amante, te fragola rossa alla
panna gusterei.

S’io fossi Bacio di fuoco e di passione
irrefrenabile,

in fiamme piano piano ti accenderei.

S’io fossi Corpo di guerriero scolpito,

con il tuo corpo formoso e voluttuoso di forestiera
mi fonderei.

S’io fossi Anima pura e bella,

altro che di unirmi in un unico cuoricino d’amore
con te non bramerei.

S’io fossi Volontà d’acciaio temprato, di te
fortissimamente volere vorrei.

S’io fossi Innumerevoli tentativi d’amarti falliti,

per attirarti a me d’altri sentieri seguirei.

S’io fossi Anima splendente e solitaria,

di te mia dolce metà mi completerei.

S’io fossi Piacere inesauribile, di te gustoso
frutto assaporerei.

S’io fossi poema senza fine,

nuova ispirazione dai tuoi occhi incantati sempre
attingerei.

S’io fossi Forza audace, ogni sforzo per conquistare
te non risparmierei.

S’io fossi Predilezione assoluta, ogni tuo più
recondito desiderio esaudirei.

S’io fossi Regalo inaspettato, di me tutto ti darei.

S’io fossi tuo Specchio segreto,

di rimandarti l’affascinante figura tua stancarmi
non potrei.

S’io fossi tuo accanito corteggiatore,

quale io sono e fui, come a fortezza inespugnabile
d’assedio ti cingerei.

S’io fossi Castello incantato, da te sola radiosa
mia principessa abitato vorrei.

S’io fossi Segreto nascosto, di te il meglio
rivelerei.

S’io fossi scienziato ricercatore,

di sperimentare d’amarti meglio mai mi stancherei.

S’io fossi Amicizia sincera, amico tuo del cuore
sarei.

S’io fossi Numeri infiniti, il tuo numero uno
diventerei.

S’io fossi studioso indagatore, di scoprire come
farti più felice sempre mi proverei.

S’io fossi compagno tuo di tutta la vita, di contare
sempre su di noi mai esiterei.

S’io fossi Amicizia vera, l’amico tuo migliore mi
rivelerei.

S’io fossi infaticabile esploratore,

di conoscere l’insondabile bellezza misteriosa della
tua anima arrestarmi non potrei.

S’io fossi secchio di pozzo profondo, da te la parte
migliore tirerei.

S’io fossi Orgoglio indomito, di vantarmi delle tue
virtù e grazie non finirei.

S’io fossi Gelosia folle, solo pazzo di te sarei.

S’io fossi fine rugiada mattutina, di soffici
coccole t’ammanterei.

S’io fossi alba estiva, al mattino con un bacio ti
sveglierei.

S’io fossi Bellezza indicibile, della tua avvenenza
mi modellerei.

S’io fossi Sogno indimenticabile, di te la notte
sognerei.

S’io fossi idea fantastica, di te con me
fantasticherei.

S’io fossi gioco eccitante, con te solo lo
giocherei.

S’io fossi Memoria eterna, agli attimi d’estasi
spesso ripenserei.

S’io fossi conchiglia di spiaggia, le tue parole
riascolterei.

S’io fossi Genio della lampada, dei tuoi desideri
esaudirei.

S’io fossi Amante delle cose belle,

come io sono e fui, di te molto apprezzerei.

S’io fossi tuo Creatore, meglio di così non ti
farei.

S’io fossi nato in un altro secolo, di te solo
fantasticherei.

S’io fossi pianeta lontano e disperso nello spazio,

del mio unico satellite la presenza pretenderei.

S’io fossi Bacio d’amore insaziabile,

numerosi quanto i granelli di sabbia del deserto da
te baci richiederei.

S’io fossi Nostalgia d’innamorato, di te la mancanza
non sopporterei.

S’io fossi appetito insaziabile, solo di te
avidamente mi nutrirei.

S’io fossi Parole d’amore, di te mai basterei.

S’io fossi il tuo cuoricino, come in realtà sono e
fui, che altro ancora vorrei ?

S’io non fossi stato il tuo primo Amore, d’essere il
tuo ultimo Amore ti chiederei.

S’io fossi il tuo Amore, quale sono e fui,

te prenderei e a te mai rinuncerei, tutte le altre

donne che pari a te certo non sono, lascerei altrui.

By Forgio®©

Goteborg 27/12/2002

Altre opere di questo autore