Sereno augurio

Radiosa sia
quell'oasi
ove l'anima tua
ora soggiorna.
Nessuno spirito
prezioso e sconosciuto
abbandonò
la dimora dei mortali
per fulgere in luoghi
di Celeste serenità.
Su questo pianeta
fosti amorevole
buono e compassionevole...
così meraviglioso
come sarà il ricordo
della tua umana essenza.
Accanto al sepolcro
ove giace il corpo
sia soffice e leggera
l'erba su cui
variopinte farfalle
si dondoleranno
nel rallegrarsi
dell'ospitalità
che ad esse concede
quel recinto fazzoletto.
Sia verde
come smeraldo
cosicché alcun velo
di tristezza
si posi
sulle impronte affettuose
che ho di te
scolpite nell'anima mia.
Possano fiorire
giovani fiori
profumatissimi e colorati
insieme a quell'abete
sempre verdeggiante.
Mai cipressi o tassi...
Per quale ragione
piangerti
se hai raggiunto
la meritata ricompensa
della felicità eterna?

Altre opere di questo autore