San Giorgio

Prode condottiero...
galoppando
sull'ardito destriero
giungi in soccorso
dei tuoi protetti.

Indossi l'armatura
della divina potenza
impugnando la virtù
di un'incrollabile fede
per i tuoi Eletti.

Sconfiggi il male
d'un temibile drago
che l'anime vuol gettare
nei profondi abissi
dello sconforto.

Oh San Giorgio!
la Tua esistenza
in questo mondo
manifesta opere
di terrena salvezza.

Donaci un futuro
d'eterna lode
a Colui che amore
e bontà infinita
concede senza tristezza.

Altre opere di questo autore