Desiderio di te

Di te
ho voglia...
di toccare quella pelle
ambrata e levigata
che illumina il desiderio
di congiunzione.
Di baciarti
assaporando ogni parte
della nuda femminilità
che il corpo mostra
con naturale bellezza
ed esplosione.
Mi trattengo
per meglio riempirmi
del gusto del tuo amore.
Profumi
di zagara e gelsomino
impregnano lo sguardo
che poso su labbra
carnose e seducenti
di raro valore.
T'accarezza
il pensiero sensuale
d'un irresistibile bisogno...
conoscere la profondità
del nascondiglio segreto
che nel cuore
giammai riveli
neppure al più focoso
degli amanti.
Eppure
già m'ha conquistato
il desiderio di donna
che precipita nella mente
arresa
da sconosciuta attrazione
verso mondi fiammanti.

Altre opere di questo autore