Ardente richiamo

In quella stanza
muore e si spegne la certezza
di resistere al richiamo
d'un carnale amore.
Sei tentazione sensuale
per chi alimenta i pensieri
d'un inconfessato piacere
vissuto con fervore.
Ammiro confuso
le brame della fantasia
accecato dalla luce
d'uno slancio inaspettato e ardente.
Rapito dal fuoco della passione
divengo pinacoteca dell'eros...
lirica dell'anima che il tempo
riscalda solo nel presente.
Mi schiaffeggia il viso
un mattiniero vento
che... innocente...
alla vita mi riconduce.
La notturna eccitazione
ha dipinto meravigliosi palazzi
d'un mondo sconosciuto
decorato dai sensi in cui riluce.
Meglio immaginare
ore docili e serene
che s'infilino ovunque
tu sentirle voglia...
Così solamente saprò di vivere
cercandoti nel piccolo mondo
d'uno sfuggito sogno reale
su quella languida soglia.
Tutto può essere poesia
sublimando sensazioni ammalianti
trasmesse al corpo
con tremante avidità.
Sei come un'anima notturna
denudata appieno
dai veli d'una illusione
che s'adagia sulla città.

Altre opere di questo autore