Nessun conosce

Decifrare infiniti segni
della misteriosa vita
con la sola ragione
all'uomo facile diviene.
Vorticosi mulinelli
repentini cambi di rotta
nessuno conosce,
oltre le proprie pene.
Subire occulte forze
sapendo che arduo
diviene il controllare
ciò che nessun conosce.
Eppure, il Tutto, tange
le palpitazioni del cuore
stuzzica sensi ed emozioni
in un'anima senza angosce.
Al di là di insegnamenti
incisi sulla roccia della storia
miracolo saranno le intenzioni
svelate dallo Spirito divino.
Repentine novità accadranno!
Inattesa sorpresa, nel domani:
agli occhi dei preganti
apparirà un segno adamantino.
Trasformati da celesti melodie
profeti diverremo
nell'udire nuovi suoni
scanditi da fraterne parole.
Rincorreremo il desio
di un bene unico universale
sedotti dall'abbandono
d'una guerra senza prole.
Raccoglieremo frutti d'amore
e pace perenne a piene mani
avendo capito il giusto agire
per la salvezza del mondo.
Sorseggeremo l'euforia
d'una gioia sempre più eterna
da tramandare ai posteri
con l'affetto più profondo.

Altre opere di questo autore