Memoria

Memoria riempie
vuoto incancellabile...
impressa ad alleato pensiero
continuamente vivo.

Conobbi l'anima
nel breve tempo promesso...
regalatomi dal destino
l'affettuoso gesto capivo.

Saperti lontano
dal familiare dovere...
bastare non poteva al cuore
d'abbracci spontanei desideroso.

Neppure l'assenza
scolpiva l'aurea immagine...
m'accompagnava nel cammino
senza alcun fare cerimonioso.

Odo a tratti intenso
rumore sognante di passi...
percorso di vita fatto
sapendoti invisibile presenza.

Mestizia e solitudine
eternamente sconfitte...
indefinito spazio ove riunirsi
sereni con grande coscienza.

 

(In memoria di mio padre)

Altre opere di questo autore