Addii

A molti non piacciono
ché l’amaro in bocca lasciano
quando l’occorrenza esalta...
futili motivi e inutile sostanza.

Quelli più brevi appaiono migliori
ché non v’è spazio attorno
per alcuna interpretazione...
solo una pallottola che avanza.

Forse può essere assai doloroso
ché giunto il momento fatale
qualcosa sempre si deve lasciare...
tra fazzoletti e strizzate di mano.

“Addio” più non dovremo dire
ché l’immortalità palese resta
evidenziando tutto ciò che è stato...
senza barriera e nessun guardiano.

Altre opere di questo autore