Geroglifici

Glaciali sguardi

alla finestra del mondo,

che, scostata la tenda,

mostra il suo vedere.

 

Divinità stringono mani

sulla tovaglia stesa,

nonostante il resto

appaia allo scadere.

 

Luce accesa

illumina due teste

chinate ad arco

dinanzi ai propri piedi.

 

Segni irrinunciabili

d’un moderno

cambiamento dell’anima:

veramente lo richiedi?

 

Ma quale appartenenza,

se fallito ogni tentativo

di decifrarne la giusta

chiave che rincuori...

 

disperi di ritrovarli

nell’incerta, frenetica vita

che il destino scrive nei cieli

giacché nei nostri cuori?

Altre opere di questo autore