UNA FRASE PER RIFLETTERE

Non c'è scrittore che, per quanto ridicolo, non sia stato giudicato eccellente da qualcuno.

Crepuscolo di me

Gavino Puggioni

In questi giorni
tutto scorre lento
come locomotiva a vapore.
Le nuvole sopra
pigre come il mio pensiero
che sfiora inutile
la tua presenza.

Non scruto le albe ormai
nè i tramonti pur vicini.
Non vedo luci
vicino alla luna
perchè tu sei lontana.

Non ho paura di questi silenzi
che mi fanno compagnia
e mi abbracciano nell'oscurità
di parole rivolte all'amore
e assente incompreso
dentro una stanza
priva anche di pareti.

Credo allora in quella mia filosofia
Amare tutti ed amare la Terra
che ancora calpesto.
Amare briciole di sentimenti
avanzati e trovati
nelle strade dell'Infinito
dove cè tutto
dove c'è niente



dedicata
COMMENTI
Ancora non vi sono commenti per quest'opera. Inserisci tu il primo.
Solo gli utenti registrati possono lasciare commenti.
GENERE: poesia
SCAFFALE: Amore
Opere pubblicate da questo autore: 53
athenamillennium.it © 1999-2019 - Tutti i diritti riservati | v.10.0
Sito realizzato da: Arti Creative