COME UN ISTRIONE


vorei abbracciare questo mondo
per guidarlo
bambini alla mano
in pianure d'amore infinite
in fondo
dove chi regna
vorrei fosse l'allegria
incatenata all'innocenza
senza pretesa alcuna
se non quella
di affogare l'indifferenza


dedicata a
tutti i nostri bambini

Altre opere di questo autore