Desiderio

Desidero incontrare una stella
non la solita di ogni sera
che non mi parla, che non mi guarda,
che vuole brillare, lei spera,

solo in quel momento, poco opportuno,
mentre io parlo d'altro
e d'altro ancora
poichè d'amore sono digiuno.

Quella stella l'ho trovata,
ma è davvero lontana, nel firmamento,
e m'illumina, quasi mi parla
mentre soffoca il mio lamento.

Quel desiderio, allora, s'è avverato?
Non lo so, ho paura di star solo
ed ora ti scrivo
che mi sono accontentato.

Altre opere di questo autore