Non t'amo



Non t’amo come il Sole ama la Luna
E il vento ammaliato scivola tra le braccia
della pioggia

Io t’amo come il ventre della terra
che non denudo

T’amo dell’amore della creatura
che sogna ciò che non ritrova

come nel buio l’ombra pittura 
e non rivela l’inimmaginabile.

Io t’amo mio infernale vortice
nelle vertigini che mi dai

t’ amo quando nel silenzio da mimo,
la maschera abbozza nei tuoi occhi,
un glicine in fiore

immenso amore io ti amo come la congiunzione
tra il cielo e l’ultimo nodo dell’ onda
dove il tempo muore arreso svela

Altre opere di questo autore