La mia prima volta...

Il cielo era chiaro La luna quasi dorata, L? nel campo io e lei, E non si vedeva nient'altro La pelle delicata, I suoi fianchi offerti alla mia vista. E io sfiorando dolcemente la sua morbida schiena Non sapendo da dove cominciare Guarda il corpo suo snello. Decisi di mettere le mani sul suo petto morbido Avevo paura, Il mio cuore batteva forte Mentre lei, piano piano allargava le cosce sode. Evviva! Ce l'ho fatta! E cos? tutto ? migliorato. E cos? questa volta il liquido bianco ? venuto . Poi tutto ? finito, Ma ho rischiato di perdere la ragione. ? stata cos? la prima volta... Che ho munto una mucca.

Altre opere di questo autore