Giorni di te

la mia vita ? densa di quei ritagli di luce che all?orizzonte scompaiono per far posto alle tenebre e alla luna che irraggia i miei sogni di altre speranze. Ore di sogno che hanno incontrato il dolore dietro ogni angolo della strada che corre nel viale di mille cipressi e nell?infinito dell?universo. Vivo dei tuoi sorrisi? vivo per rubare al tempo il ricordo che fugge dentro altri giorni e altro rancore. Giorni di te colgo dal giardino del mio cuore per perdermi tra i profumi dei tuoi pensieri e dimenticare l?oblio che ti costringe al silenzio. 20.02.2005

Altre opere di questo autore