Sono gi? ricordi

Sono gi? ricordi? e aleggiano sensazioni magiche erosioni di rudi amarezze. Insaziabile sognatore incollato a eterne consuetudini perdo dalle mie visioni la poesia e l?amore. Parole che sciupano attimi intensi e versi muti inchiodano il silenzio sulle spalle curve di dolore. Calo le reti nel mare di insipida esistenza e nel vuoto di giorni inutili pesco un sorriso che strapazza il cuore. Nella tomba del rimpianto tumulo speranze con preghiere disperse ai quattro venti. Pesto e rassegnato dentro al cuore assisto al tramonto di questo triste giorno e al calare di una stella che si spegne nel mio sogno.

Altre opere di questo autore