Angherie riflesse

E' ruggente il livore che d? voce all'anima, annidato come uno sciacallo nel nido del vorrei ma non posso.. Ma cosa posso? Colombe ammaestrate da un bieco giullare, non son certo i leoni con cui ci vestiamo. E l'attesa graffia su specchi che annientano la razionalit?. Dir tutto ? ancor pi? sadico...ma oggi L'ho baciata. E questo mi basta.

Altre opere di questo autore