Il corso del mio sangue

Illusioni da Operetta e carezze da tiepida vendetta che solcano il viso vissuto, vengono offerte all'angolo di questo sentiero battuto. Amori svenduti come cappotti fuori moda.. e supplizzi per chi a loro si accoda. Toccheresti la Vita con le tue dita se ti indicassero la via pi? ardita, ma il Saggio, oggi, ha cambiato d'abito. Il suo rifugio domestico inghiotte la luce che un tempo ravvivava i miei occhi; che un tempo innamorava i tuoi occhi.. Chiamati a recitare senza copione su di un palco che non senti tuo. E allora il disagio, solo disagio regalato dagli inquilini delle tue malinconie notturne. E i fugaci sorrisi non possono allietare quei cuori che armatura non hanno. Eppure rileggendo il corso del mio sangue non ho potuto che addormentarmi, come un bimbo, in attesa di un altro epilogo.

Altre opere di questo autore