A MIO PADRE

Se parto o non parto che importa! I bagagli che porto da tempo non pesano. Sono morbide piume su cui riposare. Sono giacigli di foglie di un unico ramo di vite. Sono nettare dolce con cui mi disseto. Sono note armoniose e sicure. Sono? le tue parole incantate cantate da te nelle sere d?estate quando il mare cullava con l?onda la tua canzone alla vita.

Altre opere di questo autore