GIOCHI DI SPECCHI

L'incedere lento e prudente per focalizzar nella mente quei volti, tra tanti tra i troppi dai tratti sconfitti, avvolti da nebbia che cala nei vicoli ciechi e nascosti nella citt?, illuminata ad'arte. Non farsi sedurre per fretta d'andare, per primi arrivare, biglietti a comprare e salir sulla torre pi? alta. Circondata, da ingannevoli specchi.

Altre opere di questo autore