Pace, follia e speranza

Oltre quel muro anime inermi e vinte in attesa che oscuro fantasma da parte avversa quel muro discenda e spoglio da nero vestito mostra leale il suo volto che rinsavendo muta. Lo sguardo abbassa redento colpito da tanta tragedia frutto della propria follia mentre, vergogna piove, bagnando e lavando bandiera coperta di polvere nascosta nel cuore che al soffio vitale di primavera sventola ridando alle anime al di la del muro speranza vestita di bianco colore

Altre opere di questo autore