M'incanta, la mortale tua bellezza

Bellezza forte, intensa e pungente. A tal punto che mi vuole tuo schiavo. Guardarla ? d?incanto? Mi entra in quest?anima mia travestita con colori d?arcobaleno. Luminosa alba, disegnata nei miei sogni, prendi rifugio nel mio Cuore, ? l? ti estendi fino a pervadermi completamente. Bellezza unica e anche dolce, a tratti straripante; ti dona e ti rende potente, irrompe come un fiume in piena, prepotente. Travolgente mi trascina nel tuo intimo, nel mio intimo, negli occhi nostri: nei miei che rivelano molto pi? di quanto dovrebbero. E l? schiavo della passione: del tuo essere regina eserciti fascino su di me, e ti elevi a mia icona. Ma poi te ne vai, ed i miei occhi piangono l?arrivo della notte: non pi? colori fluorescenti, ma penombra e ombre. Quella notte stessa che un giorno caler? anche per te, un d? quando sfiorir? la tua mortale bellezza.

Altre opere di questo autore