Triste battito

Sento il tuo cuore che trema nella mia mano gelato da immane tristezza... Spazza la neve che toglie il respiro, scrolla il dolore... lasciati andare al vento caldo... deliziati di dolci e succosi frutti e ricomincia al primo biancheggiare dell'alba con animo nuovo immemore da neri incubi, pozzi d'amarezze. Il fato non da' speranza alcuna greve ? il fardello della vita dimentica lui... il sogno e abbraccia il domani.

Altre opere di questo autore