Ricordando

Per vedermi, t'inventavi mille inganni, non so perch? ti trovavi sempre accanto a me. Ricordi quella rosa? La misi fra le pagine di un libro di poesie e col tempo mi dimenticai di lei, della sua bellezza e dell'ardore che tu provavi. Ricordando... la nostalgia mi diede quasi un dolore fisico. Cercai fra quelle pagine ammuffite dal tempo... e la trovai... spandeva ancora, un lieve profumo, l'ultimo. Amore d'altri tempi... Io non s? dove tu sia... ma al calare della sera ancora quella rosa, odora di malinconia.

Altre opere di questo autore