Inquietudine

Gli occhi all'alba ancor non si schiudono sognando di te. * Le tue mani affusolate sembrano petali sparsi sul cuore. * Labbra ardenti che turbano l'anima e un riso melodioso che pare il gorgogl?o di un ruscello. * Ogni parola mia ? vana alla smania del cuore e aleggia in me, inquietante un soave turbamento... Ripensando all'ardore di antica giovinezza.

Altre opere di questo autore