Storia di un amore inesistente

(Dopo l?amore inutile ? nato l?amore inesistente.) A te Che non esisti Io epico pazzo parlo E rivelo i miei antichi strapazzati Amori. A te Che non esisti Io canto inutile Le mie intrepida gesta La dura follia quotidiana. A te Che non ascolti Io sussurro Con la voce Degli amanti Le parole Che ho gi? scordato. A te Che non puoi parlare Io urlo urlo Queste parole Che hanno Il solo scopo Di non lasciarmi morire.

Altre opere di questo autore