Il dettaglio del tempo perso

Sapessi che mani gelate che ho ci soffio dentro la nebbia di questo attimo fuori fuoco le apro a fatica per rattrappirmi in una sigaretta c?? l?odore del porto e di ogni stazione dentro le righe affondate del destino che non riconosco a partire da un punto impreciso si va di errore in fortuna per una coincidenza ardita l? dove alla solita ora mi accorgo di non averti dimenticato e sotto altre sembianze ti aspetto

Altre opere di questo autore