Ecco cos?...

Imprimi per favore la tua bocca sulla mia pancia ora e resta l? mentre mi tieni i fianchi scorri lento a coprirmi le voglie posati sul mio collo lascia una scia che l?orecchio possa udire e segnati il rivolo umido del ritorno fino al salmastro miele del sud nel punto esatto dove s?intersecano le coordinate del mio piacere l? cercami e perdimi

Altre opere di questo autore