Visioni 11

Venivo sballottolato come

un turacciolo nell'oceano

delle meraviglie e onda

dopo onda guardai tappi

di sughero che rincorrevano

delle giovani vergini in procinto

di partorire trucioli o ad essere

sodomizzati da mondi

alieni

in vena di scherzi.

Approdai su una riva di vari fiumi

in secca

per non aver pagato

la bolletta dell'Enel e di conseguenza

si sentivano truffati da se stessi (?)

Altre opere di questo autore