Visioni 45

Pendo lentamente

verso l'alto.

Oscillo con fermezza

da una lato del cosmO

all'altro.

Vibro contestualmente

e giudiziosamente

senza Ma e senza se

con l'aggiunta del

senza rati.

Sgommo oltre

la 4 dimensione

lasciando tracce

polverose nell'universo

indignato

e rubicondo.

Penso di avergli rotto

i cuscinetti a sfera.

Pazienza......

Altre opere di questo autore