Visioni 87

Seguo il flusso

pedante verso mete imprecise

e dispendiose.

Urto arti

in pen(s)osa

deambulazione

con sguardi verso il v(u)oto

co(s)mico con tasche

piene del motore verde

deus ex machina

della precarietà

esistenziale.

Altre opere di questo autore