visione 95

Mordono rotule
e ruggiscon menischi
dalle fauci tendinee
dietro a tendine a pois.
Ringhiano tibie oberose
dall'odore lugubre
e arrotinoooo!!
Miagolano metatarsi
orfani di essere muti.
Blasfemano
lingue
di fuoco nere
dalla rabbia
e pallide
per il gelo di Logan.
Femori azzannanti
feroci contro
cucine selvagge
invaghite di credenze
allo stato bra(n)do!

Altre opere di questo autore