* Dove camminano i pensieri *


Albeggiano lieti

nel paradiso ritrovato del silenzio
i Sogni.
Dove più non sbocciavano fiori
esplodono gai
boccioli colorati del perdono
inebriando con il loro profumo
i lunghi sospiri di un’anima
ancora ricca di speme.
Con l’alito fresco
di un’inaspettata primavera
soffiano rinnovate speranze
sulla dura roccia del dolore
volando
con salde ali di gabbiano
oltre le opprimenti ombre
del passato.
Asciugando lacrime salate
seminano lieti ricordi
trovando
anche nella malinconia
fertile terreno
per la tenerezza.
Offrono una invitante coppa
di duratura dolcezza
ed obliando il dolore
leniscono
ataviche ferite
su sanguinante pelle.
Dove camminano i pensieri
la più pura delle lacrime
lucida
il forziere opaco
dei rimpianti.

Varcherò
con il volto del sorriso
la porta perennemente spalancata
del cuore.

© Antonella P. Di Salvo  2014

Altre opere di questo autore