* Cielo blu cobalto *


Osservo estasiata il cielo
pigolante di argentate stelle
immaginando viaggi intergalattici
e sognando gli affascinanti colori
di immortali arcobaleni diurni.
Non sempre è un peso
la solitudine
non sempre è facile
amare
ed essere amati.
Intensamente
l’anima si nutre
del prelibato nettare
di questa profonda quiete
del complice scintillio
degli astri
e dei profumi inebrianti
del giardino.
Mai mi deluderà la notte.
Ammaliante orchidea
blu cobalto
languido respiro floreale
crepuscolare sussurro
dolce carezza ai sensi.
Avida
del silenzioso sorriso
della pallida luna
tendo fiduciosa le braccia
al suo etereo volto
al firmamento e alla vita.
Sono viva
ed è ciò che più conta.
La aspiro avidamente
la vita
inebriandomi
delle sue urlanti gioie
e dei suoi gementi dolori
che sfrecciano nel mio cielo
come fruscianti scie
di luminose
stelle cadenti.

© Antonella  P. Di Salvo 

Altre opere di questo autore