Fiori Secchi

Vorrei tornare libero
e affogare in questo mare...
la peste uccide ancora
la pelle flette, tace e muore.
L'inutile allergia...
i miei occhi maculati...
la mente ormai assuefatta
respira fiori secchi.
Scendo dal futuro che corrode la bontà.
Effondimi certezze...
rivendico carezze...
rinfresca le mie labbra...
illumina il silenzio...
guarisco... respiro...
e volo via.

Altre opere di questo autore