Oltre un carillon

Scelta ma sempre copia da labbra a piedi restano gli occhi e nidi capelli abbandonati dove il gesto volo di rondini a fondo sul primo ramo d?una natura che scorre come lo sa ricami di ballerina. Nel petto tulle bianco la ferita rosa gira su se stessa cos? innocente nastro in vita che si scioglie danza. E c?? qualcuno in quell?ombra abitudine da tenere dietro. Non c?? nulla in realt? ? tutto un gioco per giocattoli sorpresa. Poi per un abito va bene pure un manichino che l'accoglie paradigma di bellezza identica e libera paralisi stupore. Oltre un carillon gratuit? incominciamo.

Altre opere di questo autore