Prosa di luce

 

Al nulla un istante e si sfoga appunti le cose vicine
canzoni in silenzi incapaci di fede a cercarla poesia.
Orizzonti di colli che proseguono di laggiù il mare d'ali.
Porti sul taglio del buio di maschere in prosa di luce
un disceso d'imbrunire con un attimo d'alba un incenso.
Dubbio del caso e nudi di sole inventori all'abbraccio scrolla.
Filtrando più addentro alla stanza che lascia ombra declina.
Per giungere intatto là che risale dove cerca l'invito ch'acceca.
Allo specchio l'ascolto.

Altre opere di questo autore