RADICI

Foglie ingiallite non danno domani come gesti d'amore a canti di stelle e riflessi di luce son vele d'estate che trame disegnano su mappe di nulla. Cerco Radici dove sogni non hanno calore come fiori sbocciati sulla riva d'un fiume che l'onda non sa mai piegare. Son gesti comuni le certezze che vivo quotidiane carezze del mio essere uomo ? un alzarsi al mattino aprir la finestra guardarsi allo specchio scoprire che tutto ? normale sentir il caff? gorgogliare gustarlo ogni giorno bollente poi accendere il telefonino e digitar un messaggio per te un buongiorno speciale un verso d'amore come un raggio di sole in un fresco mattino a te, che forse nemmeno mi pensi ma una radice gi? sei. .

Altre opere di questo autore