RICCIOLI NERI

Dura ? la terra martoriata che il mio badile percuote tristemente e nella buca riverser? il mio sangue mentre lontano le bombe sento ancor cadere Riccioli neri impastati dall'orrore e occhi bianchi persi su nel cielo tu seppellir dovevi le mie stanche membra tu che alla vita prender dovevi i giorni lieti Sii maledetta, o Guerra che strappi il seme al fiore e lasci solo lacrime alla terra da ingoiare dov'? la gloria se il figlio fai morire ed al vecchio padre un'altra croce da portare. .

Altre opere di questo autore