Anima e corpo

Mi vesti d'inchiostro
e mi abbandoni sul foglio
tra i versi ti guardo,
ti sorrido e mi spoglio.

Rossa e rubata
la rosa fra i seni
non avrà profumo
nè sarà sposa di maggio.

Non avrò fiori bianchi
a ghirlanda sul capo
ma un taglio netto
di rasoio ai miei capelli.

Altre opere di questo autore