Coriandoli

Forse, coriandoli in volo,
sminuzzati arcobaleni
sospesi tenui,addosso al vento.
Li guardo lacrimare giorni
 sciorinare ore,avvizzire attimi,
persi nel nulla.
Ricerco bianchi appigli
appesi e fermi,
sull'immobilità di sempre.
Ne scorgo l'ombra
celata dall'apparente gioia
che veste lembi di vissuto
dove non c'ero,
a sorvolare il cielo.

Altre opere di questo autore